Visita il sito di Radio Città del Capo
Barazzo

Archivio - Categoria ‘Video’

Appino fa testamento

Gli Zen Circus hanno annunciato per tempo la loro pausa: da molto le comunicazioni della band toscana riportavano che quest’anno sarebbe stato sabbatico per il trio. Ma per il trio in quanto tale, perché singolarmente i componenti del gruppo si sono dati molto da fare: il chitarrista e cantante, Appino, ha pubblicato per esempio il suo esordio solista proprio in questa settimana (e lo presenta con uno showcase alla Feltrinelli di Porta Ravegnana tra qualche ora).

Ma come mai chiamare Il Testamento un esordio? E come mai i suoni sono spesso distanti da quelli a cui gli Zen Circus ci hanno abituato? Le quattordici tracce del disco sono spesso dure nei suoni e nei toni e “non la mandano a dire”. Un j’accuse in cui, nonostante si parli della famiglia del musicista, il primo a essere messo alla sbarra è Appino stesso. Per sapere di più del disco e anche dell’omaggio “dylaniano” della canzone qua sotto… sapete che fare.

Francesco | 09:00 | Friday 8 March 2013 | Comments Off
Interviste, Mp3, Podcast, Video

Il punk agreste di TheShak&Speares

Sono in quattro e vengono da Pompei. Giocano non solo con il nome dell’immortale bardo, ma anche con quello di un suo coevo: TheShak&Speares, infatti. pare che siano quattro fratelli, di cognome Marlowe. Certo è invece il titolo dell’album di debutto, intitolato Gagster e uscito poco più di un mese fa.

Proprio del disco, presentato venerdì all’Arteria, abbiamo parlato con il bassista Al, al quale abbiamo subito rivolto la domanda sul significato dell’espressione “punk agreste”, che campeggia sul comunicato diffuso insieme al disco. Abbiamo però anche discusso il curioso metodo promozionale usato dalla band, consistito nel fare uscire tre videoclip (non tre canzoni su YouTube: li trovate qua sotto) prima ancora che l’album esistesse. Questo e altro ancora premendo play!

Francesco | 09:00 | Tuesday 26 February 2013 | Comments Off
Interviste, Mp3, Podcast, Video

Tamaryn: “Non chiamateci derivativi”

Il tour legato al secondo disco Tender New Signs, uscito per la Mexican Summer nello scorso autunno, ha portato Tamaryn al Covo, venerdì scorso. Noi abbiamo sentito al telefono la musicista neozelandese, ma trapiantata in California, qualche giorno fa, “da qualche parte a lato di una strada”, come ci ha detto.

Nell’intervista che potete sentire qua sotto, Tamaryn ha parlato con noi del passaggio dal debutto The Waves a questo nuovo album, del modo che hanno di collaborare lei e Rex John Shelverton, della tourband che ha calcato le assi del palco del club di viale Zagabria e non solo. “Sono stanca di sentirmi dire che facciamo shoegazing, che siamo derivativi: noi stiamo andando avanti per la nostra strada“, ci ha detto. Comunque noi un parere sull’ultimo disco dei My Bloody Valentine l’abbiamo voluto: sentite cosa ci ha risposto, prima di scegliere la canzone per chiudere l’intervista, “The Garden”, che trovate sempre qua in basso.

Francesco | 09:00 | Tuesday 19 February 2013 | Comments Off
Interviste, Mp3, Podcast, Video

Nuovi strumenti e strutture: Matt Lamkin ci racconta l’ultimo disco di The Soft Pack

Tre anni fa, in occasione dell’uscita del loro album “self titled”, vi avevamo parlato di The Soft Pack, band di San Diego che è passata da Bologna venerdì per un live al Covo Club. In occasione di quel concerto, abbiamo raggiunto il cantante e chitarrista Matt Lamkin, appena arrivato in albergo, per farci raccontare qualcosa del nuovo disco, uscito a settembre.

Proprio sulle differenze tra il lavoro precedente e l’ultimo Strapped si è concentrata l’intervista: Matt ci ha detto che l’uso di nuovi strumenti (sassofono e tastiere in particolare) è stato quasi liberatorio e potrebbe tracciare la nuova strada musicale della band. Sono venuti fuori prepotentemente gli anni ’70: nell’intervista hanno trovato posto citazioni degli Stones e dei Funkadelic. Non vi anticipiamo nulla: cliccate play e godetevi, oltre alla chiacchierata in onda, anche un live allo storico Amoeba Records di San Francisco.

Francesco | 09:00 | Wednesday 13 February 2013 | Comments Off
Interviste, Mp3, Podcast, Video

Howe Gelb: un live audio e video nei nostri studi

Al nome di Howe Gelb come ci si fa a non emozionare? Il musicista statunitense ci ha regalato (con diversi nomi, band e album) un corpus di canzoni eccezionali, di storie indimenticabili raccontate in decine di dischi negli ultimi trent’anni o quasi.

Gelb è stato lunedì al Chet’s Club, per una data del suo tour solista: nel pomeriggio di quel giorno è passato a Maps per un live che sulle prime doveva essere acustico, ma poi si è trasformato quando il nostro ospite ha iniziato a tirare fuori dai suoi bagagli una serie di pedali e controlli inondando di effetti elettrici l’etere.

Ancora una volta, vi abbiamo portato il concerto a casa: oltre ad ascoltare le chiacchiere fatte sull’ultimo disco solista, del 2011, e su quella “country rock opera” licenziata l’anno scorso sotto il “marchio” Giant Giant Sand, potrete anche vedere i video delle tre canzoni eseguite a Maps. Mettetevi comodi: ne vale la pena.

Francesco | 09:00 | Friday 8 February 2013 | Comments Off
Interviste, Live, Mp3, Podcast, Video

Gli Electric Superfuzz ci spiegano come dimenticare

How to Forget, l’esordio degli Electric Superfuzz, è un disco che racconta una storia attraverso un rock che sta tra lo stoner e il blues. La band romana, capitanata da Dario Ramaglia ha messo insieme una manciata di tracce tirate e divertenti, che raccontano una strana storia che diventa quasi un metodo per dimenticare.

Ma chi deve dimenticare cosa? Ce lo siamo fatti raccontare proprio da Dario, con il quale abbiamo colto l’occasione anche per fare il punto (secondo la sua prospettiva) della scena indipendente musicale della capitale. Insieme all’intervista il primo estratto del disco, uscito per Jestrai a metà dicembre.


Francesco | 09:00 | Wednesday 30 January 2013 | Comments Off
Interviste, Mp3, Podcast, Video

Bachi da Pietra: uno showcase eccezionale da vedere e sentire

Uscito l’8 gennaio, Quintale, nuovo album dei Bachi da Pietra, è un disco che si è imposto nel panorama delle recenti novità discografiche. Il suono del duo composto da Giovanni Succi e Bruno Dorella si è modificato pur rimanendo molto riconoscibile: le nuove canzoni sono un’evoluzione di quelli che sono i brani che già conosciamo, parlano ancora di “sassi e insetti”, ma su aperture che vanno dai sempre citati blues e rock alzando la posta fino a espliciti riferimenti metal.

Immaginatevi la nostra sorpresa quando la band, arrivata negli studi di Radio Città del Capo, ha detto che voleva eseguire in versione acustica due dei tre pezzi previsti per questo live. Eppure… Guardate e ascoltate tutto: abbiamo ovviamente parlato tanto del disco, dell’idea di baratto, dei temi che si snodano tra le tracce dell’album. Ma le tre canzoni eseguite davanti ai nostri microfoni e obiettivi sono davvero delle gemme, e fanno da perfetto “contraltare” al live che la band ha tenuto quella sera al BenTiVoglio Club. Insomma, ancora una volta vi consigliamo di prendervi una mezz’oretta e di rivivere uno degli showcase più emozionanti che Maps abbia mai ospitato.


Francesco | 09:00 | Monday 28 January 2013 | Comments Off
Disco della settimana, Interviste, Live, Mp3, Podcast, Video

Fiordi a Livorno: debuttano i Platonick Dive

Esce oggi, pubblicato da Black Candy e Audioglobe, il primo disco di una band di Livorno: sono in tre, si chiamano Platonick Dive e hanno chiamato l’album d’esordio Therapeutic Portrait. Nove tracce tra elettronica e post rock, che richiamano anche atmosfere eteree imparentate con lo space rock dei tempi che furono e dei tempi che sono, dai God Is an Astronaut agli Explosions in the Sky.

I richiami a queste band sono stati “approvati” da uno dei Platonick Dive, Gabriele Centelli, che abbiamo sentito al telefono ieri. Il nostro ospite ha raccontato la storia della band e del disco, che è stato anticipato da un singolo, “Youth”: il video è qua sotto, dopo l’intervista.

Francesco | 09:00 | Wednesday 16 January 2013 | Comments Off
Interviste, Mp3, Podcast, Video

C’è una nuova band a Bologna: intervista con i Basterd Keaton

Il loro ep si intitola Hell with Spectacles ed è stato presentato all’Arteria mercoledì scorso con il primo live della band che l’ha firmato, i Basterd Keaton. “Sono un po’ in ansia”, ci ha detto quel pomeriggio al telefono Hyppo (Nicola Roda), uno dei componenti della band bolognese che esce per Irma Records. Oltre a lui alcune vecchie conoscenze, come Enrico Roberto (de Lo Stato Sociale), Lele Zecchi (de Le Brache Corte) e Salvatore Viscard.

Ci siamo fatti raccontare la storia della band e abbiamo sentito uno dei brani che compongono l’ep, quel “Kidnap” che nell’ep è presente anche con tre remix, a opera di Supabeatz (produttore del disco), Keith e Ninfa.

Francesco | 09:00 | Monday 14 January 2013 | Comments Off
Interviste, Mp3, Video

I Jennifer Gentle (insieme a due Verdena): live session audio e video!

L’ultimo Murato del 2012 è stato davvero quello che si dice “un finale col botto”: al Locomotiv Club giovedì 20 dicembre erano di scena i Jennifer Gentle, insieme ai fratelli Ferrari dei Verdena. I quattro sono venuti nei nostri studi per una session acustica che sapevamo già sarebbe stata imperdibile.

Dal vivo i musicisti hanno superato ogni previsione, come in tantissimi di voi hanno potuto confermare seguendo la diretta non solo audio, ma anche video. E quindi ecco qui per voi, grazie a Max e Damiana (che ha anche scattato la foto qua sopra, dove è ritratto anche lo splendido Julian, pargolo di Marco), i video delle canzoni eseguite a Maps e la chiacchierata fatta con la band, in cui si inizia a intravvedere il prossimo atteso disco


Francesco | 09:00 | Wednesday 9 January 2013 | Comments Off
Interviste, Live, Mp3, Podcast, Video