Visita il sito di Radio Città del Capo
Barazzo

Archivio - Categoria ‘Live’

Un live a sorpresa: Wooden Wand a Maps

Spesso i venerdì a Maps sono chiamati crazy Fridays: la stanchezza della settimana si accoppia all’eccitazione-da-weekend e alla nutrita presenza di musicisti in città e quindi, spesso, nei nostri studi. Così è stato anche per lo scorso venerdì: una marea di concerti in città, tra cui quello di Beatrice Antolini (il suo live a Maps esce domani, su questo sito) e quello di Wooden Wand. James Jackson Toth, questo il suo vero nome, è un musicista che definire prolifico è poco. Sotto il nome Wooden Wand, con band e altri pseudonimi, ha pubblicato tantissima musica sui formati più svariati. E, il giorno prima del concerto, abbiamo fatto ascoltare qualcosa dal suo ultimo Blood Oaths of the New Blues.

Intorno alle 1630 di venerdì 10 maggio un pulmino coloratissimo si è fermato davanti alle vetrine della sede di Radio Città del Capo, in maniera del tutto inaspettata. Per una serie di incomprensioni (si sa, il tour è un momento difficile e incasinato) James e la band pensavano di fare un live. Dopo un momento di smarrimento, abbiamo colto l’occasione e, pur agli sgoccioli della puntata, siamo riusciti a fare due chiacchiere con Wooden Wand e a fargli suonare un brano tratto dall’album precedente. Surprise!

Francesco | 09:00 | Thursday 16 May 2013 | Comments Off
Interviste, Live, Mp3, Podcast

UnePassante dal vivo: non facciamone un dramma…

Il secondo disco di UnePassante è esplicito sin dal titolo e dalla copertina: No Drama mostra Giulia Sarno che si punta un dito-pistola alla tempia a simulare un atto estremo. Ma il sangue che si vede è chiaramente uno spruzzo di colore su un foglio bianco. “Prendiamoci meno sul serio nei nostri drammi quotidiani”, sembra voler dire il disco: è anche quello che ci ha detto Giulia, nel pomeriggio dello scorso mercoledì, prima di suonare dal vivo all’interno della rassegna In Modo Acustico con i musicisti della band: Michele Staino, Emanuele Fiordellisi e Salvatore Miele.

Abbiamo chiacchierato a lungo dell’album, dei suoi toni e stili: No Drama è un disco variegato, che, traccia dopo traccia, sembra volere allo stesso tempo fissare alcuni punti di riferimento e giocare a cambiarne altri. Come dice anche la citazione all’interno del libretto, l’arte non è nulla senza forma e le canzoni dell’album giocano proprio con il loro aspetto, un po’ come Giulia fa con se stessa nel video di “XMan”, primo estratto del disco. Ecco per voi intervista e brani.

Francesco | 09:00 | Tuesday 14 May 2013 | Comments Off
Interviste, Live, Mp3, Podcast

Welcome to Twin Peaks: i Ronin tornano a Maps

Vent’anni fa la televisione veniva investita da una serie incredibile e I segreti di Twin Peaks, questo il titolo italiano, rimane tuttoggi una delle opere più terrorizzanti e intense di David Lynch. Parte della fortuna della serie è stata di certo il lavoro fatto da Angelo Badalamenti, compositore abituale del regista, sulla colonna sonora. E proprio di quelle musiche abbiamo parlato il 2 maggio a Maps.

In quel giorno, infatti, i Ronin sono tornati in città per suonare all’XM24 insieme ai MarNero e noi li abbiamo voluti in studio dal vivo ancora una volta apposta per suonare due brani tratti dalla colonna sonora di Twin Peaks: la band li ha infatti pubblicati in uno speciale 7″ edito dal Bronson di Ravenna. Glieli abbiamo fatti eseguire uno dopo l’altro, “condendo” il live con dei brani in cui l’agente speciale Cooper parla a Diane.

Francesco | 09:00 | Tuesday 7 May 2013 | Comments Off
Interviste, Live, Mp3, Podcast

Raudo live: Gazebo Penguins a Maps

Di certezze nella vita ne abbiamo poche: ma siamo felicemente sicuri che, quando esce un nuovo disco dei Gazebo Penguins, la band verrà a presentarlo dal vivo a Maps. I Gazebo sono venuti per The Name Is Not the Named, hanno fatto tutto Legna in una manciata di minuti, ci hanno regalato due inediti, sempre dal vivo e, due martedì fa, ci hanno portato Raudo, proprio nel giorno in cui il nuovo album veniva reso disponibile in free download sul sito della band.

Il live è stato trasmesso in diretta streaming video (grazie a Damiana&Max), ma potete rivedere e riascoltare tutto. Tre canzoni e, in mezzo, dissertazioni varie sui concetti di collettività e tempo e altre cose ancora. Insomma, un buon modo per prepararsi alla data di domani sera al TPO, qui a Bologna. Basta parole scritte: siamo felici, ancora una volta, di lasciare spazio alla band che ha firmato uno dei nostri ultimi dischi della settimana. Sono là nella foto che ridono, insieme al fonico Andrea Suriani e al quarto pinguino Raffaele Marchetti.

Francesco | 09:00 | Friday 3 May 2013 | Comments Off
Disco della settimana, Interviste, Live, Mp3, Podcast, Video

Tutti alla Repubblica dei Granturismo: tre brani da Caulonia dal vivo

Quando vi abbiamo parlato per la prima volta dei Granturismo era il febbraio di quattro anni fa: la band romagnola è venuta a Maps per suonare dei brani dal disco di debutto. Poco più di un mese fa i Granturismo hanno pubblicato il secondo album, Caulonia Limbo Ya Ya, proseguendo la loro personale ricerca all’interno della forma canzone piuttosto legata alla tradizione italiana.

A dire il vero, però, in alcuni dei brani della prima parte del disco si sentono influenze lontane da quelle della nostra tradizione: che sia il sole della vera Repubblica di Caulonia ad avere ispirato i musicisti? Ne abbiamo parlato tra un brano e l’altro, interrogando i nostri ospiti Claudio Cavallaro e Alfredo Nuti Dal Portone sul passaggio dal primo al secondo disco, ma anche sulla registrazione di quest’ultimo. Nella prima parte dell’intervista sentirete anche un inno nazionale. Insomma, fatevi un viaggetto con noi: guidano i Granturismo.

Francesco | 09:00 | Tuesday 30 April 2013 | Comments Off
Interviste, Live, Mp3, Podcast

La Trieste di Toni Bruna: Formigole dal vivo a Maps

Ci sono dei dischi che, per tanti motivi, si impongono alla nostra attenzione: sarà anche la vicinanza geografica di chi scrive alle sue zone d’origine, ma Formigole del triestino Toni Bruna ha fatto davvero breccia nel nostro cuore (e non solo, a giudicare di quanto si stia parlando dell’album).

Una decina di traccia che raccontano la città da cui vengono i musicisti che suonano nell’album e dal vivo, una Trieste che mantiene il suo lato “romantico”, ma in cui vive anche un’umanità dimenticata, abbandonata e emarginata e non sempre per chissà quali tragedie.

“Raccontiamo quello che vediamo”, ci hanno detto Simone, Jan e Raffaele, tra un brano e l’altro del live che vi riproponiamo oggi. Voi dateci retta: ascoltatelo e ascoltate anche il disco. Il connubio tra musica e testi è di quanto più sorprendente e raffinato che si possa trovare oggi.

Francesco | 09:00 | Monday 29 April 2013 | Comments Off
Interviste, Live, Mp3, Podcast

Marzia Stano e UNA, Marzia Stano è UNA

Una banalissima lezione di ortografia nel titolo? Fino a un certo punto: ascoltate, infatti, come Marzia Stano racconta di UNA, il nome d’arte con cui la musicista firma il suo debutto solista di prossima uscita, intitolato Una, nessuna, centomila. Una casa in Puglia, Marzia che prende il sole e UNA che si dispera e scrive una decina di canzoni che parlano d’amore andati a finir male, o neanche cominciati, ma non solamente. Il tutto con un approccio musicale più scarno di quello degli Jolaurlo, band fondata dalla nostra ospite.

I temi trattati nei pezzi sono tanti e diversi e hanno in comune un taglio ironico e molto femminile: non è un caso che Marzia, nella chiacchierata fatta in studio tra un brano e l’altro, abbia citato come fonte di ispirazione per i testi la poetessa Patrizia Cavalli. Ascoltate qui, quindi, le versioni chitarra e voce di un paio di brani tratti dal nuovo disco che uscirà ufficialmente il 7 maggio, suonate da Marzia insieme a Simone Martorana. E se vi va, compratelo in anteprima questa sera al BenTiVoglio Club: la Scuderia di piazza Verdi ospita un live di UNA in una serata alla quale vi consigliamo di essere presenti. Oltre al live,  il video di “Contraria”, di cui Marzia parla nell’intervista.

 

Francesco | 09:00 | Wednesday 24 April 2013 | Comments Off
Interviste, Live, Mp3, Podcast

Anche il Tevere ha una foce a delta: Adriano Viterbini live

Il rapporto tra Maps e i Bud Spencer Blues Explosion è completo: abbiamo avuto dal vivo il duo romano, qualche mese fa, poi metà della band è venuta in studio quando abbiamo ospitato Thony e infine, la settimana scorsa, è arrivato Adriano Viterbini qua a Radio Città del Capo.

Il chitarrista ha pubblicato per Bomba Dischi un album di “chitarra morbida”, intitolato Goldfoil. Non solo blues, ma anche influenze africane e una collaborazione d’eccezione, quella con il tastierista di Nine Inch Nails e How To Destroy Angels, l’italiano Alessandro Cortini.

Sentite questo live: possiamo dirvi che Viterbini, nonostante la sua bravura e sensibilità siano note, ci ha davvero sbalordito. Tre brani per voi, per sentirci un po’ sul Mississippi, un po’ a Testaccio, un po’ tra i tuareg, un po’ alla foce del Tevere: il blues, tanto, è un luogo dell’anima, no?

Francesco | 09:00 | Tuesday 23 April 2013 | 1 Commento »
Interviste, Live, Mp3, Podcast

Rue Royale: la vita, l’amore, la musica… e un inedito dal vivo

Avreste dovuto vederli, Ruth e Brookln Dekker: una coppia affiatata, due ragazzi simpatici e alla mano, che praticamente non smettono di girare il mondo con la loro musica da anni. Stiamo parlando dei Rue Royale, un duo che ha esordito nel 2008 con un album che porta il nome della band, ma che ha trovato un consenso più ampio con Guide to an Excape, una raccolta di canzoni raffinate e gentili che sfruttano al meglio le armonie vocali e gli intrecci melodici dei due.

I nostri ospiti, di passaggio a Bologna per un live al bar del Modo Infoshop, si sono fermati nei nostri studi per uno showcase che ha pescato da tutti e tre gli album del duo. Già, tre: perché sebbene il prossimo disco non sia ancora uscito, Ruth e Brookln ci hanno regalato un inedito, ma inedito davvero. “Set Out to Discover” non la sentirete ancora neanche dal vivo. Godetevela qua.

Francesco | 09:00 | Monday 22 April 2013 | Comments Off
Interviste, Live, Mp3, Podcast

Il Fratello: dalla Sicilia di fine anni ’90 a oggi

La storia de Il Fratello inizia una ventina abbondante di anni fa, a Siracusa: lì Andrea Romano inizia a suonare e fonda una band, i Matildamay, che saranno tra i nomi di punta del panorama indipendente dell’epoca. Nonostante la fine di quell’esperienza, Andrea ha continuato a suonare, tra gli altri con quel Lorenzo Urciullo non ancora noto come Colapesce.

Le canzoni del disco di debutto, self-titled, derivano da quel periodo: “Le abbiamo risuonate e riregistrate per l’album”, ci ha detto Andrea, venuto lunedì nei nostri studi insieme a Francesco Cantone. I due hanno proposto un live e, nella chiacchierata tra una canzone e l’altra, ci hanno informati sui prossimi passi che la band farà. In arrivo un ep di cover e iniziano a prendere forma già le canzoni nuove

Francesco | 09:00 | Thursday 18 April 2013 | Comments Off
Interviste, Live, Mp3, Podcast