Visita il sito di Radio Città del Capo
Barazzo

Archivio - Categoria ‘Letture’

Il punto sulla scena indipendente italiana degli anni zero

Uscito da poco per Arcana, il volume Riserva Indipendente spiega tutto nel sottotitolo: “La musica italiana negli anni Zero”. Lo scopo di Francesco Bommartini, che lo firma, è proprio quello di fotografare l’ultimo decennio della produzione musicale nostrana, attaverso una serie di interviste a musicisti, promoter, manager di etichette, fotografi, eccetera.

Il panorama che esce dalle 230 pagine di libro è variegato per numeri, storia, generi, attitudine, ma ci sembra fedele del momento storico che la musica italiana “non mainstream” sta vivendo. Si parla di futuro (con Enrico Molteni de La Tempesta che profetizza l’imminente fine del cd), ma si raccontano anche band che sono state un vero e proprio ponte con il passato, come i Verdena. L’autore al telefono ci racconta qualcosa di più sul volume, che vi consigliamo.

Francesco | 09:00 | Tuesday 12 March 2013 | Comments Off
Interviste, Letture, Mp3, Podcast

Reznorama: NIN – Niente mi può fermare

Trent Reznor è una delle figure più importanti del mondo musicale degli ultimi vent’anni. Da quando, alla fine degli anni ’80, ha creato i suoi Nine Inch Nails non ha solo contribuito con i suoi dischi a creare qualcosa di totalmente nuovo, ma il suo estro si è applicato anche ai modi distributivi, produttivi e di management, diventando spesso un modello imprescindibile.

La storia di Reznor e della sua musica è ben tracciata nel ricchissimo NIN – Niente mi può fermare, un corposo volume edito da Tsunami e firmato da un appassionato e meticoloso autore, Giovanni Rossi. Nella puntata di ieri abbiamo chiacchierato a lungo proprio con Giovanni del libro, cogliendo l’occasione per ripercorrere almeno delle parti della carriera del musicista statunitense, partendo dal primo disco (qui sotto potete ascoltare proprio uno dei brani portanti di quel Pretty Hate Machine) arrivando all’Oscar per la colonna sonora (scritta insieme ad Atticus Ross) di The Social Network e alle ultime notizie di collaborazioni tra Reznor e altri grandi nomi della musica di oggi.

Francesco | 09:00 | Friday 4 January 2013 | Comments Off
Interviste, Letture, Mp3

Tutto quello che avreste voluto sapere su “Nebraska”…

… lo racconta Leonardo Colombati in un bel volumetto uscito con la sua curatela per Sironi Editore. Colombati, che avevamo già sentito tempo fa per un altro libro sul Boss, Like a Killer in the Sun, non si limita a riportare e tradurre i testi dell’album di Springsteen uscito trent’anni fa, ma lo inquadra molto bene sia all’interno della carriera del musicista del New Jersey, sia nel mondo musicale di allora.

Dieci tracce che sono solo apparentemente folk: quando Springsteen registra i brani che comporranno uno dei suoi capolavori su un quattro tracce, solo voce, chitarra e armonica, ha in mente una forma scarnificata di rock and roll, che rimanda direttamente alla fondamentale Anthology of American Folk Music. Ma nella chiacchierata abbiamo parlato anche di Nick Drake, Kurt Cobain e dei Suicide. In che modo? Orsù, premete play.

 

Francesco | 09:00 | Monday 5 November 2012 | Comments Off
Interviste, Letture, Mp3, Podcast

“Questa non è la storia dei Negazione…”

Inizia così un cofanetto edito da Shake, intitolato Negazione – Il giorno del sole. Un libretto e un cd per raccontare cosa, esattemente? Ce lo siamo fatto dire in onda da Marco Mathieu, bassista di una delle band hardcore più importanti d’Europa.

La lettura del libretto insieme all’ascolto delle sedici tracce del cd porta a compiere un viaggio bellissimo in un tempo che, per molti versi, sembra ahinoi lontanissimo. Meno di quattro anni a cavallo degli anni ’80, partendo da una Torino ancora “Fiatville” per approdare a un’Europa di centri sociali, case occupate e, soprattutto, di aperture musicali. Sperando che, in qualche modo, lo spirito continui veramente anche oggi.

 

Francesco | 09:00 | Tuesday 23 October 2012 | Comments Off
Letture, Mp3, Podcast

Le parole dei Black Sabbath

I Black Sabbath sono una di quelle band che continuano a essere citate da tantissime persone diverse: musicisti a cui vengono chiesti i dischi dell’isola deserta (ehm), giornalisti musicali che impilano classifiche di dischi-della-vita, appassionati di musica alle prese con liste di vario tipo. Non sorprende, quindi, che Tsunami Edizioni abbia pubblicato in questi giorni Black Sabbath – Masters of Reality, un volume di Stefano Cerati che, come dice il sottotitolo, analizza “dischi, musica e testi dell’era Ozzy”, cioè quella più amata, importante e apprezzata, che compre meno di un decennio, dal 1969 al 1978.

Con l’autore abbiamo chiacchierato a lungo al telefono nella puntata di Maps di ieri: in particolare, rifacendoci al libro, abbiamo esaminato i testi scritti da Geezer Butler, uno dei tanti marchi di fabbrica della band di Birmingham, erroneamente considerata “satanista”. Lo sapete che ci sono delle canzoni dei Sabbath che inneggiano a Dio? E che spesso, nelle liriche del bassista, è presente una feroce quanto surreale critica sociale?

 

Francesco | 09:00 | Wednesday 10 October 2012 | Comments Off
Interviste, Letture, Mp3, Podcast, Video

AntiMTV Day: il libro

L’AntiMTV Day è stato, per dieci anni, un appuntamento imperdibile non solo a livello locale, ma anche in termini nazionali: all’insegna dell’autoproduzione e del DIY, all’Xm24 sono passate decine e decine di band, fino allo scorso settembre, in cui si è celebrata l’ultima edizione del festival.

Da poco è uscito per Yard Publishing e Sangue Dischi un bellissimo libro fotografico con gli scatti che Achille Filippone ha realizzato nel corso dell’ultima edizione: il fotografo è stato ospite nei nostri studi insieme a Luca Antonozzi, che è stato da sempre tra gli organizzatori del festival, oltre che far parte di Sangue Dischi. Ecco per voi la chiacchierata fatta nei nostri studi: e non dimenticate di comprare il libro!

Francesco | 09:00 | Tuesday 5 June 2012 | Comments Off
Interviste, Letture, Mp3

La storia di Wow e dei Verdena

Wow, lo sappiamo, è uno dei dischi italiani di questi anni che ricorderemo di più nei giorni a venire. Dai primi ascolti, quando uscì all’inizio del 2011 (e fu nostro disco della settimana), alla prima intervista fatta a Roberta (la potete riascoltare qua), all’uscita del video di “Razzi Arpia Inferno e Fiamme” (ne parlammo con la regista qua) fino a quando i Verdena vennero a suonare nei nostri studi, abbiamo da mesi il doppio della band lombarda nel cuore e nelle orecchie.

Un paio di mesi fa Arcana Editrice ha dato alle stampe Un mondo del tutto differente, che racconta la storia della band prima, durante e dopo la produzione del doppio, con uno sguardo particolare e curioso, quello dell’autore Emiliano Colasanti che abbiamo intervistato nei nostri studi.

Francesco | 09:00 | Tuesday 29 May 2012 | Comments Off
Interviste, Letture, Mp3, Podcast

Parole di Gianni Rodari, musica di Francobeat

Nella puntata di Pigiama Party di domenica 15 aprile abbiamo voluto ricordare l’anniversario della scomparsa di un importante personaggio della cultura italiana: Gianni Rodari, che moriva a Roma il 14 aprile del 1980. Sebbene tutti parlino dell’eredità di Rodari, dal punto di vista letterario, didattico, pedagogico, il suo nome gira sempre di meno nelle aule, e molti ragazzi delle nuove generazioni non lo conoscono.

Chi lo conosce, però, lo ama: Francobeat, nome d’arte di Franco Naddei, non si è limitato all’amore, ma è andato oltre, mettendo in musica le parole di Rodari. Nasce così Mondo Fantastico, che, a dirla tutta, non è solo un disco ma anche un libro, con illustrazioni e racconti originali.

Qua sotto trovate una lunga chiacchierata con Franco a proposito di questo progetto (è il caso di dirlo) multimediale e i brani che Franco ha eseguito nei nostri studi.

Francesco | 09:00 | Friday 27 April 2012 | Comments Off
Letture, Live, Mp3, Podcast

Cinquant’anni di musica a Bologna: Largo all’avanguardia!

Largo all’avanguardia è un librone di grande formato, ricco di foto, storie e aneddoti: un volume da perdercisi dentro, per conoscere e riconoscere volti, musicisti e band che hanno fatto la storia musicale della città. Dagli anni ’50 del passaggio tra jazz e rock ai nostri giorni densi di contaminazioni, il percorso del libro curato da Oderso Rubini è variegato ed emozionante.

Per parlarne, oltre a Oderso, abbiamo avuto in studio anche il nostro Michele Pompei, uno dei tanti autori che si sono impegnati nella difficile impresa di ricostruire la storia della musica (rock ma non solo) della nostra città, tra gruppi, etichette, locali e centri sociali. Un volume che, come sentirete nella chiacchierata fatta in studio, è solo l’inizio di un progetto più vasto e dal carattere naturalmente multimediale.

Francesco | 09:00 | Thursday 26 April 2012 | Comments Off
Interviste, Letture, Mp3, Podcast

Intorno a Lucio Dalla

A due mesi dalla scomparsa, ricordiamo Lucio Dalla proponendovi quest’intervista realizzata all’interno del contenitore domenicale Pigiama Party. Abbiamo parlato con il giornalista e collega radiofonico John Vignola, che ha curato insieme a Diego Carmignani un libro sul musicista bolognese edito da Gargoyle.

Lucio Dalla è un volume interessante, ricchissimo di materiale fotografico, che vuole iniziare a parlare della complessa, imprevedibile e polimorfa figura di Dalla, mettendo le basi per un discorso critico necessario. Anche volendo limitare il discorso al percorso musicale dell’artista, ci si trova di fronte a mille suggestioni, spunti e direzioni diverse e si scoprono (o riscoprono) momenti solo apparentemente secondari, come la canzone che potete ascoltare qua sotto, quella “Treno a vela” “schiacciata” all’inizio del capolavoro Com’è profondo il mare.

Francesco | 09:00 | Tuesday 24 April 2012 | Comments Off
Interviste, Letture, Podcast