Visita il sito di Radio Città del Capo
Barazzo

Tutto l’hardcore torinese dopo i Negazione

La prima volta che abbiamo sentito solo nominare il documentario Torino Hardcore, non sapevamo bene cosa aspettarci, ma eravamo certi che si parlasse dei Negazione, una delle realtà più importanti a livello mondiale, non solamente nell’ambito dell’HC italiano. E invece il documentario di Andrea Spinelli si occupa del decennio successivo, raccontando l’hardcore torinese negli anni ’90.

Attraverso video di concerti dai colori sgranati e, soprattutto, interviste a chi quell’epoca la visse suonando, Torino Hardcore è impetuoso nella sua ora scarsa nel tentare di definire quel periodo dal punto di vista storico, sociale, culturale ma anche urbano. Attraverso il documentario, infatti, non scopriamo solamente le vicende dei vari Mucopus, Church of Violence, Arturo e Crunch, tanto per citare alcune delle band che hanno fatto la storia di quel periodo, ma anche una delle tante facce di Torino, tra gli skaters, i negozi di dischi del centro e i palchi dei centri sociali occupati.

Ecco per voi l’intervista con Andrea e un brano dei Crunch, “Contro i muri”.

Articolo pubblicato alle 09:00 del Thursday 29 March 2012, nelle categorie: Interviste, Mp3.
E' possibile essere aggiornati automaticamente sui commenti a questo articolo, attraverso il feed RSS 2.0.
Non è possibile commentare questo articolo.

Non è possibile commentare.