Visita il sito di Radio Città del Capo
Barazzo

The Courtney LOAL issue

Una delle più avvincenti diatribe del grunge è tutta la storia riguardante il fatto che Live Through This sia stato scritto, o non scritto, da Kurt Cobain. O se sia stato scritto solo parzialmente da lui o se abbia semplicemente suonato la chitarra in un pezzo o due e/o fatto qualche coro e/o sia passato a salutare qualche volta in studio per farsi una svelta con Courtney Love. O niente di tutto questo. Visto che la storiografia ufficiale tende a sostenere una delle ultime opzioni, non ci rimane che di ascoltare il disco più bello e famoso delle Hole e stupirci di quanto sia positivamente influenzato dalla musica dei Nirvana. Poi Kurt Cobain è morto e ha lasciato quasi tutti in un mare di merda, e se è vero che qualcuno tende alla coprofagia più degli altri, la joint-venture Courtney Love/Billy Corgan per Celebrity Skin io me la sarei anche evitata.

Del resto nel ’95 decisi di perdermi persino un concerto delle Hole nella mia città, e se pensate che un gruppo rock con un disco della madonna a Cesena nel ’95 (when i went to school in Cesena-a-a-a-a) sia roba che capita tutte le settimane, uhm, scordatevelo. Da Celebrity Skin in poi ho deciso di seguire sempre meno le vicende della band e della donna, limitandomi ad ascoltare quando arrivava qualche notizia sulla spartizione dell’eredità e sul rilascio di qualche cofanetto con inediti dei Nirvana; in tutto questo ci sono state la fine artistica e legale del gruppo, la messa in cantiere di un disco solista di Courtney Love (con Billy Frangetta Corgan ancora in pole position) e l’avvio della carriera solista di Melissa Auf Der Maur, che sarà pure una bella figa ma il disco d’esordio proprio BRRR. E ho quasi paura a pensare che questo non sia il peggio a cui l’umana comprensione può arrivare, così che ho deciso di non prestare ulteriore attenzione alle vicissitudini dei membri del gruppo.

Resettando il cervello e passando oltre, in ogni caso, è notizia relativamente recente (diciamo da sei mesi a questa parte) che Courtney LOL, probabilmente per il solo brivido di farlo, ha iniziato a parlare di una reunion della band e di un tour per il prossimo anno. Tra l’altro è già assicurata una data italiana, ai Magazzini Generali di Milano il 19 febbraio, per la quale – per dieci o dodici minuti – ho già pensato di comprar biglietti e cercare di convincere qualcuno. Magari Courtney sbrocca e si mette a cantare una cover di My Heart Will Go On, o qualsiasi altra cosa senza senso da attrice barra musicista. Te l’immagini? Urghm.

Articolo pubblicato alle 10:09 del Tuesday 12 January 2010, nelle categorie: Miscellanea, Mp3, Podcast.
E' possibile essere aggiornati automaticamente sui commenti a questo articolo, attraverso il feed RSS 2.0.
Non è possibile commentare questo articolo.

Non è possibile commentare.