Visita il sito di Radio Città del Capo
Barazzo

La lista di Pietro

I dieci dischi del 2011

1. James Blake – S/t (ATLAS, A&M, Polydor)
2. Girls – Father, Son, Holy Ghost (True Panther Sounds)
3. Oneohtrix Point Never – Replica (Software)
4. A Classic Education – Call It Blazing (Lefse, La Tempesta)
5. J. Mascis – Several Shades Of Why (Sub Pop)
6. Male Bonding – Endless Now (Sub Pop)
7. SBTRKT – S/t (Young Turks)
8. Eddie Vedder – Ukulele Songs (Monkeywrench)
9. I Cani – Il Sorprendente Album D’Esordio Dei Cani (42)
10. Verdena – Wow (Black Out, Universal)

I cinque dischi che… non ce l’hanno fatta

Chad Vangaalen – Diaper Island (Flemish Eye, Sub Pop)
Battles – Gloss Drop (Sacred Bones)
Dirty Beaches – Badlands (Zoo)
Gazebo Penguins – Legna (To Lose La Track)
Timber Timbre – Creep On Creepin’ On (Arts & Crafts)

Cinque canzoni

1. James Blake – Limit To Your Love
2. Girls – Myma
3. I Cani – Post Punk
4. SBTRKT – Right Thing To Do
5. M83 – Midnight City

Cinque concerti del 2011

James Blake (Primavera Sound, Barcelona, 27.05.11)
Odd Future (Primavera Sound, Barcelona, 28.05.11)
Ariel Pink (Primavera Sound, Barcelona, 28.05.11)
Beirut + National (Ferrara Sotto Le Stelle, Ferrara, 05.07.11)
CSS (Estragon, Bologna, 25.11.11)

Il migliore live@MAPS del 2011

Male Bonding (la chicca che uscirà sul web nel 2012 per Less Tv)

Miglior artwork

Fleet Foxes – Helplessness Blues

I tre “music moments” del 2011
Ovverosia, tre momenti particolarmente emozionanti legati alla musica

1. La Bologna-Barcelona in furgone con gli A Classic Education per raggiungere il Primavera Sound. Anche il ritorno.
2. L’intervista fatta a PJ Harvey prima del suo concerto a Ferrara. Mi tremavano le gambe.
3. In due ore circa, conoscere i genitori di James Blake e fumare (senza accorgersene) affianco al batterista dei Fleet Foxes. Sono cose.

Video del 2011

(Tutto ciò che viene partorito dalla mente di questo individuo.)

Articolo pubblicato alle 09:00 del Friday 30 December 2011, nelle categorie: Mp3, Podcast, Speciali.
E' possibile essere aggiornati automaticamente sui commenti a questo articolo, attraverso il feed RSS 2.0.
Non è possibile commentare questo articolo.

Non è possibile commentare.