Visita il sito di Radio Città del Capo
Barazzo

Io e i CCCP: parla Umberto Negri

Reggio Emilia e dintorni, primi anni ’80. La provincia, la fine dei sogni degli anni ’70, il cosiddetto “riflusso”, i comunisti che diventano socialisti, i resti del punk. Da tutto questo nasce un gruppo fondamentale per la musica italiana, i CCCP – Fedeli alla linea.

I primi anni della band sono ripercorsi in un bel libro edito da Shake: grazie alle immagini (eccezionali) e ai ricordi di Umberto Negri, bassista e membro fondatore del gruppo, rimasto con Ferretti e Zamboni fino al 1985, anno in cui i CCCP firmarono con la Virgin, dopo il successo del primo disco.

Proprio di Io e i CCCP abbiamo parlato con Umberto, al telefono. E, insieme alla lunga chiacchierata, uno dei brani più famosi e, a quanto scritto sul libro, anche più tipici del periodo, “Live in Punkow”.

… e se ancora non ne avete abbastanza:
Il sito di “Gomma” Guarnieri, curatore del volume

Articolo pubblicato alle 08:00 del Tuesday 8 March 2011, nelle categorie: Interviste, Mp3, Podcast.
E' possibile essere aggiornati automaticamente sui commenti a questo articolo, attraverso il feed RSS 2.0.
Non è possibile commentare questo articolo.

Non è possibile commentare.