Visita il sito di Radio Città del Capo
Barazzo

G of M Special: Michael Jackson

Devo avvisarvi, cari ascoltatori di Maps, che la rubrichina Gods Of Mainstream non è sempre così leggera e frivola come potrebbe sembrare. Questa settimana infatti con Francesco abbiamo omaggiato e parlato del Re Del Pop, l’indimenticato Michael Jackson, tra l’altro idolo d’infanzia della sottoscritta e autore di centomila, ma cosa dico…millemila singoli che sono andati sparati dritti al numero uno di tutte le classifiche mondiali.

Mi sembrava doveroso celebrare questo cantante dalla vita privata a volte controversa, che ha saputo comunque regalarci qualcosa di grande. E poi del resto, se c’è un God of Mainstream, quello è indubbiamente Michael!

Anche in occasione dell’uscita del film-documentario This Is It lo abbiamo ricordato, con ironia e con la consapevolezza che anche dopo la sua morte, resterà sempre e comunque il Re. La canzone che ho scelto è Beat It, e dato che il video di Beat It lo conoscete tutti, godetevi il tributo danzereccio (proprio su questo pezzo) che la città di Stoccolma ha realizzato per Jacko.

P.S – Mi rendo conto che questo post è terribilmente parziale e intriso d’amore, perdonatemi!

 

Articolo pubblicato alle 12:05 del Thursday 5 November 2009, nelle categorie: Gods of Mainstream, Podcast, Video.
E' possibile essere aggiornati automaticamente sui commenti a questo articolo, attraverso il feed RSS 2.0.
Non è possibile commentare questo articolo.

2 commenti all'articolo “G of M Special: Michael Jackson”

  1. nefertari dice:

    non e’ mai troppo l’amore x michael!

  2. Jonathan dice:

    assolutamente!