Visita il sito di Radio Città del Capo
Barazzo

Archivio - April, 2013

Double feature: Persian Pelican e The Niro dal vivo

Capita spesso che gli studi di Radio Città del Capo riproducano in scala i palchi cittadini, qualche ora prima dell’effettivo accendersi delle luci della ribalta sulle band di passaggio in città. Giovedì scorso è successo proprio questo: due band erano attese al BenTiVoglio Club per una serata organizzata da Salotto Muzika e noi le abbiamo avute in studio, per anticipare il live della serata.

Ecco quindi per voi un doppio spettacolo d’eccezione: in apertura, Persian Pelican, che ci ha parlato del suo ultimo disco How To Prevent a Cold e ci ha suonato un brano tratto dall’album. Intrecciata con la sua intervista c’è stata quella con The Niro, che ci ha regalato una canzone inedita, tratta da 1969: abbiamo saputo di più del prossimo disco che dovrebbe uscire tra qualche mese. Ed è anche scoppiato l’amore tra i nostri ospiti: Maps unisce!

Francesco | 09:00 | Wednesday 17 April 2013 | Comments Off
Interviste, Live, Mp3, Podcast

Harp Power: Gillian Grassie dal vivo a Maps!

Sul suo sito c’è scritto: singer, songwriter, harpist. E non ci sono tre parole migliori per definire Gillian Grassie, che ci è venuta a trovare la scorsa settimana, prima di un concerto della rassegna In Modo Acustico. Con la sua arpa, ovviamente: potevamo farci sfuggire l’occasione di avere questo meraviglioso strumento nei nostri studi, suonato da una talentuosa musicista?

Gillian ci ha raccontato alcune cose della sua vita, decisamente dedicata alla musica e allo studio della stessa, vissuta in diversi Paesi del mondo. Anche questo girovagare è stato l’ispirazione di alcuni dei brani del nuovo disco The Hinterhaus, di cui la nostra ospite ci ha fatto sentire due tracce in versione semiacustica.

Godetevi la session e l’intervista: e non citate Joanna Newsom, perché non basta un’arpa per affiancare due musiciste così diverse tra loro…

Francesco | 09:00 | Tuesday 16 April 2013 | Comments Off
Interviste, Live, Mp3, Podcast

Disco della settimana: Iron&Wine – Ghost on Ghost

Iron&Wine – Ghost on Ghost

Francesco | 12:58 | Monday 15 April 2013 | Comments Off
Disco della settimana

Mop Mop: un altro successo italiano… all’estero

Ospitiamo su queste pagine un’intervista fatta a Andrea Benini, meglio conosciuto con il nome Mop Mop. Cesenate, Benini ha pubblicato da poco il quarto album, Isle of Magic, che è stato disco della settimana di Class. Ed è proprio il nostro MorraMC che ha condotto la chiacchierata con il musicista, martedì mattina e lo ringraziamo per averci dato l’intervista!

Andrea ha raccontato ai microfoni di Radio Città del Capo della creazione di questo disco, pensato e voluto in analogico: sono tanti gli ospiti di Isle of Magic, un album originalissimo e ricco di suggestioni, libero da ogni vincolo predeterminato e, forse anche per questo, accolto meglio all’estero che in Italia. Ma Benini è abituato a pensare liberamente: che continui così, i risultati sono eccellenti.

Francesco | 09:00 | Thursday 11 April 2013 | Comments Off
Interviste, Mp3, Podcast

Andy Gill: in arrivo un ep e un album firmato Gang of Four

Andy Gill è l’unico membro originale rimasto nei Gang of Four che, con una formazione relativamente nuova, hanno suonato venerdì al Covo. Nello stesso pomeriggio abbiamo sentito al telefono il musicista, appena arrivato in albergo a Bologna, dopo avere suonato di recente in Cina e Giappone. A due anni dall’ultimo album Content, la band è pronta per fare uscire un ep: “Verrà pubblicato tra quattro cinque settimane, in formato fisico e digitale”, ci ha detto. Non solo: è quasi pronto un nuovo disco.

“Ci saranno contributi alla voce in un paio di pezzi a testa di Bobbie [Robertson David Francis Furze] dei Big Pink e di Alison [Moshart] dei The Kills“, ha detto Gill sul nuovo disco, che ancora non ha titolo (anche se è scritto per 2/3) e che uscirà a settembre o ottobre. Nell’intervista che trovare qua sotto, non solo il futuro della band, ma anche il passato. Abbiamo discusso del clima politico, sociale e culturale del Regno Unito della fine degli anni ’70: era il terreno dove è cresciuto il post-punk, un momento difficile e non distante da quello che tutti stiamo vivendo, per certi versi. Che ne pensa il nostro ospite del parallelo? Scopritelo ascoltando l’intervista.

Francesco | 09:00 | Wednesday 10 April 2013 | Comments Off
Interviste, Mp3, Podcast

Laetitia Sadier: il privato è (ancora) politico

Tutti ce l’hanno nel cuore come voce e coautrice degli Stereolab, ma Laetitia Sadier ha esordito come solista nel 2010, pubblicando il secondo album a suo nome l’anno scorso. Quando la musicista francese è venuta a trovarci, giovedì scorso in occasione del live al BenTiVoglio Club, abbiamo parlato a lungo proprio di Silencio, un bel disco dove l’aspetto politico è presente e evidente, tanto quanto lo sono i temi più intimi e personali. E talvolta le due cose si fondono.

“Volevo fare un disco colorato“, ci ha detto Laetitia quando le abbiamo fatto notare anche la varietà musicale presente nell’album. Siamo poi finiti a parlare dei suoi ricordi musicali d’infanzia, legati alle radio libere francesi e a un negozio di dischi in un centro commerciale statunitense. Ma abbiamo discusso anche del concetto di silenzio, passando da John Cage a una chiesa spagnola. E infine le abbiamo rivolto la domanda sui dischi dell’isola deserta. Siamo abitudinari… ma voi non fatevi scoraggiare e premete play: abbiamo avuto raramente il piacere di fare interviste così autentiche e profonde.

Francesco | 09:00 | Tuesday 9 April 2013 | Comments Off
Interviste, Mp3, Podcast

Disco della settimana: Kurt Vile – Wakin on a Pretty Daze

Kurt Vile – Wakin on a Pretty Daze

Francesco | 14:03 | Monday 8 April 2013 | Comments Off
Disco della settimana

Spam&Sound Ensemble: gioielli dalla monnezza elettronica

Lo sapete che questa trasmissione ha un sottotitolo? “Perché la vita non è solo spam”. Vi siete mai accorti che Maps al contrario è Spam? No? Be’, ora lo sapete. E quindi siete anche a conoscenza dell’ennesimo motivo per cui non potevamo lasciare da parte un’uscita assai particolare, firmata Spam&Sound Ensemble. Dietro a questo nome c’è Ivan Antonio Rossi, uno dei produttori e tecnici del suono più importanti e geniali ora in circolazione e, subito dopo, il dinamico duo Succi-Dorella. Proprio il signor Succi ha “composto” i testi del disco, recuperandoli da una serie di mail-spam che lui e Rossi si sono mandati.

E la musica? Per sapere di più di questo album difficile e stimolante, abbiamo sentito al telefono proprio Ivan Antonio Rossi, che ci ha guidato alla scoperta dei suoni e, più in generale, del processo creativo che ha generato le undici tracce che compongono l’album. Cut-up, musica elettronica di decadi fa, ma anche i Suicide e una serie di ospiti che hanno partecipato alle registrazioni dopo essere rimasti affascinati dal progetto: tra questi Giovanni Ferrario, Marina Mulopulos e Beppe Scardino. Ne siamo rimasti colpiti anche noi. Qua sotto l’intervista e un estratto del disco.

Francesco | 09:00 | Monday 8 April 2013 | Comments Off
Interviste, Mp3, Podcast

Tra l’Emilia e la Norvegia: Another dei Crimea X

Possiamo dirlo? Another, il disco dei Crimea X è una conferma della solidità del duo formato da Jukka Reberveri e DJ Rocca. Dei due avevamo parlato tempo fa, in occasione delle prime manifestazioni dell’electro sui generis che i due hanno proposto. Le contaminazioni continuano in questo album, perché c’è un terzo soggetto che va accreditato: il produttore Bjorn Torske.

Jukka, al telefono con Maps, ha raccontato del rapporto con il norvegese, ma ha ancora una volta sottolineato come per i Crimea X l’unione delle differenze sia fondamentale per creare qualcosa di nuovo. I gusti spesso lontani dei due membri della band vengono “uniti” nelle peculiari sonorità che informano in maniera decisa e compiuta Another. E Torske? Come si è inserito nel processo creativo? Per saperlo, ascoltate la chiacchierata qua sotto: è una prospettiva diversa su cosa vuol dire lavorare, o meglio collaborare, per creare un bel disco di musica elettronica.

Francesco | 09:00 | Friday 5 April 2013 | Comments Off
Interviste, Mp3, Podcast

Il nuovo disco dei Phinx: tra analogico e digitale

Si chiama Hòltzar, una parola cimbra, propria di una zona dell’alto Veneto: i Phinx tornano con un nuovo disco, che viene presentato questa sera in Zona Roveri. Un album che mischia suoni di foggia, forma, natura e provenienza diversa, portando ancora più in là l’eclettismo della band. Una band, come tutte, spesso in viaggio: e infatti abbiamo colto Francesco Fabris (voce e chitarra della band) ieri sulla strada per Roma, che ha ospitato la prima data del nuovo tour.

Con Francesco abbiamo parlato di cosa vuol dire sperimentare per la band: un’attitudine che non tocca solo i suoni scelti, ma anche gli ambiti. Del 2011 è una collaborazione con un festival di danza del Trentino, per fare un esempio. Ma nell’ultimo album si sente davvero che la spinta a cercare nuove soluzioni è forte, anche a costo di sbagliare. In attesa del live di stasera, ecco intervista e il nuovo video per la traccia “Ministry of Fog”.

Francesco | 09:00 | Thursday 4 April 2013 | Comments Off
Interviste, Mp3, Podcast, Video