Visita il sito di Radio Città del Capo
Barazzo

Archivio - October, 2009

It never stops, da Sean Lennon a Yeasayer

L’ondata CMJ Music Marathon and Film Festival 2009 è passata qui a New York City, ma come direbbe il bravo Bradford Cox (uno dei protagonisti del CMJ con suo progetto Atlas Sound) qui nella grandissima mela “It never stops”. Il Festival ha occupato quasi tutti i locali della città, da Brooklyn a Manhattan, dal 20 al 25 ottobre scorsi. Risultato: 100000 presenze per 1200 band in un centinaio di locali.  Tra gli altri ho visto i nostri cari amatissimi A Classic Education (che hanno suonato 5 giorni su 5! Yeah!), la deliziosa Via Tania, della quale vi parlerò presto,  e Mi-Gu, cantante/batterista giapponese molto noise.
Durante quest’ultimo concerto ad un certo punto accanto a me noto un ragazzo: mi pare un viso familiare. Poi la signorina Mi-Gu chiama un amico sul palco, il ragazzo accanto me: era Sean Lennon. Gulp.

Ma non disperate, anche se vi siete persi questo festival qua si può dire che è un festival continuo. I concerti sono sempre tanti e per tutte le tasche. Tranne uno. Venerdì 30 infatti al Guggenheim Museum, location inusuale e quindi ancor piu’ intrigante, si sono esibiti gli Yeasayer, band di Brooklyn da cui sono stata folgorata al Pitchfork Festival lo scorso luglio. I ragazzi dal vivo sono davvero bravi, un mix di indie e India, direi. Un album pubblicato e uno in arrivo per Secretely Canadian/Mute. Purtroppo il biglietto costa 45 dollaroni, dico 45,  quindi salterò a piè pari. Mi sento quasi offesa. Si tratta di un’eccezione, ma girano lo stesso. See ya!

 

The Italian Girl | 17:11 | Saturday 31 October 2009 | Comments Off
Bullshit, Video

Dum Dum Girls al Cmj

Dum Dum Girls- “untitled” from the great pumpkin on Vimeo.

Jonathan | 19:48 | Friday 30 October 2009 | Comments Off
Video

Nuovo 7″ per Laser Geyser!

Novità in casa Laser Geyser: è da poco uscito un nuovo 7″, bellissimo, bianco opaco. Su un lato “Throat Miners”, sull’altro “Scorpio Rising”. Due brani che, allo stesso tempo, rimangono sulla traccia del disco del duo bolognese, Ode to Primary Numbers, dall’altro se ne discostano.

I brani sono stati presentati qualche giorno fa, e abbiamo avuto il piacere di chiacchierare al telefono, ancora una volta, con il prode Cangio, chitarra e voce della band. Come al solito, intervista e uno dei due brani da scaricare, ma per avere informazioni sul nuovo 7″ fiondatevi sul MySpace dei ragazzi!

Francesco | 14:07 | Friday 30 October 2009 | Comments Off
Interviste, Mp3, Podcast

Neon Indian live al CMJ!

(via Gorilla Vs Bear)

Jonathan | 09:15 | Friday 30 October 2009 | Comments Off
Video

G of M: Beyoncé

So che la scorsa settimana avete sofferto tremendamente per la mancanza del nostro Gods Of Mainstream, so anche che grazie a questa nuova rubrica sempre più ascoltatori richiedono canzoni di Lady Gaga, e sappiate che di questo vado molto orgogliosa.

Per ripagarvi del fatto che mercoledì scorso non siamo andati in onda (e se ricordate vi avevo promesso che la protagonista sarebbe stata una vera Diva) questa settimana abbiamo fatto due chiacchere su quella gran donna di Beyoncé Knowles, songwriter, musicista, stilista, attrice di film e di pubblicità e chissà cos’altro si inventerà in futuro.

Dopo aver appurato con il nostro uomo di casa Francesco che Beyoncé è indubbiamente un bel pezzo di ragazza, ci siamo ricordati che oltre le gambe c’è di più, ed è spuntata fuori una collaborazione con la sopra citata Lady Gaga, sono stati fatti elogi sulla sua potente voce e presenza scenica, ma soprattutto abbiamo scoperto un forte amore tra Beyoncé e gli odori naturali di una persona.

A questa giovane donna piace davvero sentire e vedere l’alone di ognuno di voi, come lei stessa ci canta nel singolo scelto per questa settimana: Halo, che i più sentimentali possono tradurre con Aura.

 

Eleonora | 15:07 | Thursday 29 October 2009 | 1 Commento »
Gods of Mainstream, Podcast, Video

Pill Wonder

 

(via Chocolate Bobka) I Pill Wonder da Seattle!

Jonathan | 14:20 | Thursday 29 October 2009 | Comments Off
Video

Vasco Brondi: nuova edizione di “Cosa racconteremo”

Vasco Brondi, noto anche come Le luci della centrale elettrica, è sicuramente uno dei nomi più chiacchierati del panorama musicale degli ultimi anni. Il suo disco d’esordio Canzoni da spiaggia deturpata ha avuto un successo pazzesco, replicato dai numerosissimi live che Vasco ha portato in giro per l’Italia.

Ma con lui, questa volta, abbiamo parlato relativamente di musica: già, perché è uscita, per la Baldini, Castoldi e Dalai, una riedizione di Cosa racconteremo di questi cazzo di anni zero, stampato grazie al benemerito Modo Infoshop e subito esaurito nella sua prima tiratura di mille copie. Vasco, influenzato, ci ha raccontato cosa c’è di nuovo in questa riedizione e cosa sta ascoltando in questo momento di relativa pausa.

Francesco | 10:34 | Thursday 29 October 2009 | Comments Off
Interviste, Letture, Mp3, Podcast

The Marigold: il nuovo disco

Dieci anni di carriera, da qualche anno la formazione dei The Marigold si è stabilizzata: fanno parte della band Stefano Micolucci, Giovanni Lanci e Marco Campitelli, che abbiamo sentito al telefono.

Ci siamo fatti raccontare la storia della band e tutto sul nuovo disco, Tajga, uscito di recente: partendo dal curioso e freddo artwork, perfetto contraltare dei suoni cupi del gruppo, siamo finiti a parlare delle opportunità musicali nell’Italia del centro e del sud.

… e se ancora non ne avete abbastanza:
Il MySpace dei Marigold

Francesco | 11:51 | Wednesday 28 October 2009 | Comments Off
Interviste, Mp3, Podcast

La magica parola gratis (e la magica parola musica)

Domani inizia un nuovo ciclo di appuntamenti: si chiama Off Maps @ Modo Infoshop, e nasce dalla sinergia tra la nostra e vostra trasmissioncina e la bella libreria (e non solo) di via Mascarella a Bologna. Una serie di incontri tra autori di libri che parlano di musica, musicisti veri e propri e altri personaggi affini e noi di Maps.

Il primo appuntamento è per domani alle 2130: parleremo con l’autore Luca Castelli del suo libro La musica liberata, che fa il punto (con eleganza e brillantezza) della situazione della musica, dei p2p, blog, filesharing, eccetera, negli ultimi dieci anni. Capite che è un argomento che interessa, e infatti ne parleremo anche domani in onda con Luca.

E, a questo proposito, ecco qualcosa di gratis (e di gustoso) per voi: un’intera performance dei Nine Inch Nails a New York, con l’esecuzione dall’inizio alla fine del capolavoro The Downward Spiral. Roba pirata o carbonara? No: grazie ai meravigliosi fan dei NIN e all’altrettanto meravigliosa attitudine alla condivisione di Trent Reznor, potete scaricarvi l’intero concerto in diversi formati (dal DVD al video per iPod). Qua. Sotto una preview.

 

Francesco | 16:30 | Tuesday 27 October 2009 | Comments Off
News, Video

I progetti di Patrick Wolf

Sfogliando la pagina di Wikipedia dedicata al britannico Patrick Wolf ci sarebbe bisogno di una ridefinizione dell’aggettivo “precoce”: Patrick ha iniziato a suonare, registrare e fare concerti da adolescente, quindi non ci stupisce il fatto che, a meno di trent’anni, abbia già un buon numero di album nel suo curriculum.

Patrick Wolf viene spesso in Italia, e noi l’abbiamo intercettato mentre si recava a Firenze, dove ha tenuto un concerto all’interno del Festival della Creatività. Tra una domanda e l’altra, Wolf ci ha raccontato perché non prova più i nuovi pezzi dal vivo, ci ha raccontato il progetto legato al suo ultimo disco The Bachelor e ci ha svelato quali sono i suoi cinque dischi dell’isola deserta

Foto di Eleonora Birardi

Francesco | 09:36 | Tuesday 27 October 2009 | Comments Off
Interviste, Mp3, Podcast